La blockchain di Cardano (ADA) sta facendo la sua rivoluzione con la presentazione dei miglioramenti dell'imminente hard fork di Vasil.

Per la blockchain Cardano potrebbe essere arrivato il momento della conferma. A lungo criticata per la sua lentezza tecnologica, nelle prossime settimane potrebbe cambiare. Infatti, l’aggiornamento di Vasil è stato appena confermato per il 22 settembre.

L’annuncio è stato fatto dall’account Twitter di un’istituzione che supervisiona il funzionamento e la ricerca e sviluppo di Cardano, chiamata Input Output. Poiché la criptovaluta ADA continua ad assicurarsi un posto di rilievo nella top 10 delle criptovalute di maggior valore, questo annuncio dovrebbe consolidare ulteriormente la sua posizione.

Il nome di questo aggiornamento è un omaggio a un importante membro della comunità Cardano. Vasil Stoyanov Davod è stato un ambasciatore della blockchain, ma soprattutto un appassionato attivista ambientale, che ha piantato oltre 10.000 alberi nel corso della sua vita. Sobriamente, la fondazione conclude il suo discorso dedicando il lavoro di tutti gli sviluppatori a Vasil.

Cardano (ADA) si rinnova con l'aggiornamento Vasil

Vasil viene descritto come il più grande aggiornamento mai avvenuto sulla blockchain di Cardano. Per coincidenza, questo hard fork dovrebbe avvenire pochi giorni dopo The Merge di Ethereum.

In concreto, Vasil apporterà importanti cambiamenti alla blockchain, come una maggiore scalabilità della rete e una riduzione dei costi di transazione.

Inoltre, l’aggiornamento migliorerà significativamente le capacità della piattaforma di sviluppo di contratti intelligenti (Plutus) per consentire agli sviluppatori di “creare applicazioni basate su blockchain più potenti ed efficienti“.

Scambi preparati in anticipo a ricevere l'aggiornamento

In particolare, per realizzare l’hard fork erano necessarie due condizioni. In primo luogo, le 10 Dapp più popolari della rete (inclusa TVL) hanno dovuto confermare che si stavano preparando attivamente per Vasil.

In secondo luogo, per evitare l’incertezza nel mercato peer-to-peer delle criptovalute ADA a causa della mancanza di liquidità, gli sviluppatori stavano aspettando che circa 25 borse principali si aggiornassero. 

Nelle ultime 24 ore prima della comunicazione ufficiale dell’imminente hard fork, l’istituto ha sondato tutte le parti interessate per garantire la loro efficacia il 22 settembre. Pertanto, la maggior parte dei principali exchange ha già avviato il processo di aggiornamento, consentendo alla Cardano Foundation di dare fiducia a tutti gli attori coinvolti.

In effetti, Input Output ritiene che la procedura sviluppata da Cardano per eseguire gli hard fork dovrebbe “consentire una transizione tecnica senza soluzione di continuità, senza interruzioni per gli utenti e senza interruzione della produzione di blocchi”. Di conseguenza, gli utenti non devono intraprendere alcuna azione.

In seguito all’annuncio, il prezzo della criptovaluta ADA è salito rapidamente di valore: il valore del token è aumentato di oltre il 10% in due giorni. In previsione dell’hard fork, alcuni trader ipotizzano un forte aumento del prezzo il 22 settembre, ma l’adagio buy the rumor, sell the news “compra le voci, vendi le notizie” non è mai troppo lontano.

Autore

Vi siete persi nell'universo delle criptovalute? Benvenuti su Criptosociety, la piattaforma educativa dove divulghiamo le criptovalute e i Bitcoin per aiutarvi a scoprire questo universo decentralizzato attraverso varie presentazioni di progetti cripto, accompagnate da guide e tutorial.

Scrivere un commento

Please enter and activate your license key for Cryptocurrency Widgets PRO plugin for unrestricted and full access of all premium features.