La borsa Bitfinex ha annunciato che donerà 1,4 milioni di dollari alle piccole imprese e alle comunità di El Salvador.

L’exchange Bitfinex ha annunciato che sta per donare 36 Bitcoin (BTC) e 600.000 $, ovvero circa 1,4 milioni di dollari in totale, a piccole imprese di El Salvador che stanno combattendo contro l’aggressione di alcune bande.

Sostenere lo sviluppo economico delle aree svantaggiate

Secondo la dichiarazione ufficiale, molte imprese situate nel cuore delle aree svantaggiate subiscono regolarmente estorsioni da parte di “bande di strada“. Il fondo sarà quindi utilizzato per fornire sostegno finanziario e incoraggiamento a queste imprese in difficoltà, situate principalmente nelle città di Ilopango, Soyapango e Apopa.

D’altra parte, questo intervento mira a sostenere le iniziative ecologiche aiutando alcune aziende “verdi” che impiegano cittadini locali, in particolare per ridurre l’inquinamento dell’acqua o per pulire i rifiuti nelle strade.

Questo finanziamento dimostra in tempo reale il potenziale del bitcoin nel portare prosperità e libertà economica" - "Fornendo Bitcoin e Tether alle comunità locali di El Salvador, forniremo un sostegno vitale alle piccole imprese, contrastando al contempo gli effetti della violenza delle bande che ha travolto il Paese".

Paolo Ardoino, CTO di Bitfinex

La donazione sarà effettuata in collaborazione con Max Keiser e Stacy Herbert, due pionieri del Bitcoin (BTC) che ora vivono in El Salvador. All’inizio del mese, i due investitori hanno donato 10.000 dollari in Bitcoin (BTC) alle famiglie degli agenti di polizia recentemente uccisi dalle gang del Paese.

Sempre secondo il rapporto pubblicato oggi, la donazione di 1,4 milioni di dollari da parte di Bitfinex sarà trasferita direttamente nei portafogli di criptovalute dei beneficiari. Questo include anche il portafoglio “Chivo“, lanciato dal governo nel settembre 2021.

Inoltre, Bitfinex rivela che la sua società madre con sede a Hong Kong, iFinex Inc, sta attualmente lavorando con il governo di El Salvador per sviluppare un “quadro normativo sugli asset digitali e sui titoli“.

El Salvador è attualmente classificato come il Paese più pericoloso dell’America Latina, dopo l’Honduras. Tuttavia, è anche il primo Paese al mondo a riconoscere il Bitcoin (BTC) come moneta legale, rendendolo una delle principali valute commerciali del Paese.

Autore

Vi siete persi nell'universo delle criptovalute? Benvenuti su Criptosociety, la piattaforma educativa dove divulghiamo le criptovalute e i Bitcoin per aiutarvi a scoprire questo universo decentralizzato attraverso varie presentazioni di progetti cripto, accompagnate da guide e tutorial.

Scrivere un commento

Please enter and activate your license key for Cryptocurrency Widgets PRO plugin for unrestricted and full access of all premium features.