Conoscere l'interesse composto

Definizione di (compound) interesse composto

L’interesse composto (compunding) è l’interesse su un prestito o un deposito che tiene conto sia del capitale iniziale sia degli interessi accumulati nei periodi precedenti.

L’interesse composto può essere rappresentato come “interesse generato da interesse“. Cresce più velocemente dell’interesse semplice, che viene calcolato solo sull’importo iniziale.

Gli interessi possono essere composti con qualsiasi frequenza: continuamente, quotidianamente, settimanalmente o annualmente. Maggiore è la frequenza della capitalizzazione, maggiore è la differenza con l’interesse semplice.

Il potere dell'interesse composto

La capitalizzazione consente di passare da una crescita lineare costante a una crescita esponenziale. Il tempo gioca un ruolo importante: quanto più lungo è l’investimento composto, tanto più si discosta dall’investimento senza capitalizzazione.

L’interesse composto è considerato una forza e uno strumento essenziale per gli investitori che cercano di ottimizzare l’allocazione del proprio reddito o patrimonio.

Warren Buffett è diventato una delle persone più ricche del mondo grazie a una strategia che prevede la capitalizzazione dei rendimenti degli investimenti per lunghi periodi.

L’interesse composto è un processo basato su una visione a lungo termine. I risultati significativi si vedranno solo dopo qualche tempo.

Ecco perché Warren Buffett ha realizzato la maggior parte del suo patrimonio netto dopo i 60 anni.

Cosa significa in pratica?

Immaginate di poter piegare un foglio di carta 42 volte. Chiedetevi quanto sarebbe spesso.

La mente umana è abituata a pensare in modo lineare e ha difficoltà a interpretare questa domanda. Questo stesso pensiero lineare limita la nostra comprensione e rappresentazione del reale potere dell’interesse composto.

In effetti, lo spessore della piegatura sarebbe pari alla distanza tra la Terra e la Luna e rappresenta tutta la forza dell’interesse composto. Partendo dallo spessore di un singolo foglio di carta di 0,1 mm, fino a una distanza di diverse centinaia di migliaia di chilometri (384.000 km) in sole 42 pieghe.

Fonte: Quora

Calcolo dell'interesse composto

Il tasso di maturazione degli interessi composti dipende dalla frequenza della capitalizzazione. Maggiore è il numero di periodi di capitalizzazione, maggiore è l’interesse composto.

La formula per il calcolo dell’interesse composto è la seguente:

Calcolo dell’interesse composto, Fonte: thecalculatorsite

Con :

  • A: il risultato finale
  • P: l’investimento iniziale
  • r: il tasso di interesse (0,1 per un tasso del 10%)
  • n : il numero di volte in cui gli interessi sono composti
  • t: il tempo di investimento

Esempio:

Prendiamo un investimento iniziale di 1.000 dollari, composto mensilmente a un tasso annuo del 12% per cinque anni.

Con l’interesse composto, abbiamo :

A = 1000 (1 + 0.12 / 12) (12 * 5) = $1816.70

Senza interesse composto, si ottiene :

A = 1000 (1 + 0.12 * 5)= $1600

Se si compone l’interesse mensilmente, si ottiene una differenza di valore di 216,70 euro.

Questa differenza è ancora più evidente nell’ecosistema delle criptovalute e della DeFi, dove l’interesse può raggiungere cifre a tre zeri.

APY vs APR in DeFi

Nell’ecosistema delle criptovalute, i rendimenti e gli interessi regolano e sono centrali per tutti i protocolli DeFi. I termini APY e APR vengono spesso confusi dagli utenti.

Tuttavia, questa differenza ha un’influenza importante sul vostro portafoglio, poiché gli interessi funzionano in modo lineare da un lato e in modo esponenziale dall’altro.

L’APY tiene conto dell’interesse composto che viene reimmesso nel protocollo per generare ulteriori interessi.

L’APR  non tiene conto dell’interesse composto.

Quanto più frequente è la capitalizzazione degli interessi, tanto maggiore è la differenza tra l’APY e il TAEG.

La maggior parte dei protocolli pubblicizza il proprio APY, al fine di mostrare percentuali più elevate. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, per raggiungere queste percentuali è necessario comporre da soli gli interessi.

Esistono protocolli in DeFi che compongono automaticamente gli interessi offerti, al fine di ottimizzare i costi del “gas”, come ad esempio Beefy Finance.

Conclusione

Una citazione errata attribuita ad Albert Einstein descriveva l’interesse composto:

“L’interesse composto è l’ottava meraviglia del mondo e la forza più potente dell’universo…”.

Oggi gli interessi governano i vari protocolli della DeFi, dove ogni utente cerca il tasso migliore per far crescere i propri investimenti.

Capire esattamente come funzionano è un grande vantaggio per sfruttarli e una risorsa essenziale per cambiare le nostre prospettive finanziarie.

Autore

Vi siete persi nell'universo delle criptovalute? Benvenuti su Criptosociety, la piattaforma educativa dove divulghiamo le criptovalute e i Bitcoin per aiutarvi a scoprire questo universo decentralizzato attraverso varie presentazioni di progetti cripto, accompagnate da guide e tutorial.

Scrivere un commento

Please enter and activate your license key for Cryptocurrency Widgets PRO plugin for unrestricted and full access of all premium features.