Cercando di espandere la propria portata, il gigante delle BSC PancakeSwap (CAKE) ha scelto di migrare alla nuova blockchain Aptos (APT).

Attraverso una votazione DAO in cui il “sì” ha vinto con un ampio margine, i detentori di token CAKE hanno deciso di implementare PancakeSwap sulla blockchain Aptos.

Lavorando a stretto contatto con la nuova blockchain, la piattaforma PancakeSwap promette di offrire alla sua comunità un facile accesso al mercato delle criptovalute.

Il team è anche pronto a collaborare con altri costruttori e progetti DeFi.

Perché PancakeSwap ha scelto Aptos?

Ci sono diversi motivi per cui PancakeSwap ha scelto Aptos. 

Aptos (APT) è una blockchain di layer 1 di recente creazione. 

La sua mainnet è stata lanciata solo pochi giorni fa (il 18 ottobre). 

La costruzione della blockchain è basata su Move e si basa su una percezione diversa rispetto alla maggior parte delle reti.

Quasi 200 progetti stanno già lavorando con questo sistema.

Per PancakeSwap, la blockchain rappresenta un’ottima opportunità con molti progetti e ancora più costruttori, che promette un’evoluzione quasi infinita.

La piattaforma di scambio decentralizzata integra le sue quattro funzioni principali: Swap, Farm, Pools e IFO, consentendo di collaborare facilmente con molti progetti.

La scelta di migrare ad Aptos (APT) si spiega anche con le prestazioni e l’esperienza con la blockchain.

Gran parte del team di Aptos proviene dal progetto crypto di Meta, ex Facebook.

La rete dichiara di avere una capacità di elaborazione di oltre 100.000 transazioni al secondo.

Anche le commissioni di transazione sono molto basse.

Con il suo nuovo approccio, Aptos (APT) promuove l’esecuzione in parallelo, rendendo l’esperienza più semplice per gli utenti.

Qual è il futuro del DEX, per il quale la BSC si è fatta conoscere?

Con un volume di scambi giornaliero di 100 milioni di dollari, PancakeSwap è la terza più grande piattaforma di scambio decentralizzata. 

Per espandersi, sta migrando ad Aptos (APT).

È la prima volta che PancakeSwap integra completamente una blockchain dopo aver fatto il suo debutto sul BSC di Binance.

Uno degli obiettivi è quello di rendere il suo token CAKE un token multichain.

Il token viene utilizzato in modo nativo per alimentare le funzionalità (Swap, Farm, Pool e IFO) integrate dalla piattaforma.

Queste caratteristiche dovrebbero andare a vantaggio di tutti gli utenti.

I responsabili di PancakeSwap vorrebbero collaborare con i progetti che vogliono lanciare i propri token su una piattaforma affidabile e sicura.

PancakeSwap vuole anche lavorare con costruttori che sviluppano lo stesso programma e offrono gli stessi servizi della piattaforma di scambio.

Quali sono i cambiamenti nel programma CAKE?

Avendo una delle più grandi comunità dell’ecosistema crypto, PancakeSwap ha già contribuito al successo di molti progetti. 

Attraverso i suoi due prodotti IFO e Pool, DEX ha aiutato i progetti a lanciare i loro token e a mantenere la loro liquidità ai massimi livelli.

L’emissione di Syrup Pool sarà diretta alle farm sulla blockchain Aptos.

La gestione della piattaforma garantirà che l’emissione di token sia equilibrata.

Come indicato nel documento tokenomics v2, l’offerta CAKE è ancora limitata a 750 milioni.

Ciò che cambia è la distribuzione delle emissioni CAKE a livello dei chains.

Considerati gli attuali progressi, PancakeSwap spera di distribuire le 4 principali funzioni DEX su Aptos entro la fine di novembre.

Autore

Vi siete persi nell'universo delle criptovalute? Benvenuti su Criptosociety, la piattaforma educativa dove divulghiamo le criptovalute e i Bitcoin per aiutarvi a scoprire questo universo decentralizzato attraverso varie presentazioni di progetti cripto, accompagnate da guide e tutorial.

Scrivere un commento