Nelle ultime settimane, la quotazione del Lido stETH ha perso la parità con l'Ether (ETH). Mentre dovrebbe essere scambiato allo stesso prezzo, ora viene scambiato a soli 0,95 ETH. Che cosa è successo? Si tratta di un'opportunità di investimento? Se sì, quali sono i rischi associati?

Che cosa è lo stETH di Lido Finance?

Sebbene Ethereum (ETH) non abbia ancora effettuato il tanto atteso Merge, ossia il passaggio a una blockchain con consenso Proof-Of-Stake, è già possibile immagazzinare Ether nei contratti intelligenti di Ethereum 2.0.

L’interesse è quello di riuscire a generare rendimenti dell’ordine del 4% annualizzato. Tuttavia, ogni singolo Ether bloccato può essere recuperato solo alcuni mesi dopo il Merge di Ethereum, il che è problematico per gli utenti che desiderano conservare il liquidità.

Di fronte a questo problema, Lido Finance offre una soluzione interessante. Il protocollo consente di bloccare ETH negli smart contract di Ethereum 2.0 e di ricevere in cambio un equivalente in gettoni stETH. Oltre a offrire rendimenti di puntata annualizzati, possono essere utilizzati in vari protocolli DeFi per generare rendimenti o depositati come garanzia.

In altre parole, lo stETH è un token che certifica che un utente ha immagazzinato ETH in Ethereum 2.0. Pertanto, per ogni stETH in circolazione, Lido ha la stessa quantità di ETH nella sua riserva. Di conseguenza, pochi mesi dopo il Merge di Ethereum, lo stETH può essere effettivamente scambiato 1 a 1 con Ether.

stETH perde la parità con ETH

Con la recente situazione di Celsius, stETH ha subito una forte pubblicità negativa. Con la piattaforma accusata di cattiva gestione del patrimonio dei suoi clienti e di sovraesposizione a stETH, molti hanno confuso la questione e hanno dato la colpa a stETH.

Ciononostante, il prezzo dello stETH è sceso rispetto a quello dell’Ether. Al momento in cui scriviamo, uno stETH viene scambiato a soli 0,95 ETH. Si tratta però solo dei mercati secondari,

Il fatto che attualmente si possa scambiare 1 ETH per 1,05 stETH è una perdita di peg dovuta alle asimmetrie di negoziazione nel mercato secondario. La coppia è soggetta alla domanda e all'offerta.

Semplicemente, in seguito alla storia di Celsius, molti investitori si sono fatti prendere dal panico e hanno voluto vendere i loro stETH, facendo crollare il prezzo. In realtà, come spiegato in precedenza, Lido dispone ancora di un ETH nei suoi cassoni per ogni stETH in circolazione.

Inoltre, al momento in cui scriviamo, il pool di liquidità su Curve è completamente sbilanciato. Invece di essere composta da parti uguali di ETH e stETH, la distribuzione è fortemente ponderata verso stETH, che occupa il 79% del pool.

pool di liquidità stETH – ETH su Curve

Depeg, opportunità o rischio?

Il calo di stETH rispetto a ETH è quindi dovuto al sentimento negativo nei confronti del prodotto, esacerbato dalla vicenda Celsius. Il calo del suo prezzo si verifica solo sui mercati secondari e dipende esclusivamente dalla legge della domanda e dell’offerta. In questo caso, ci sono molti più venditori che acquirenti.

Come già spiegato in precedenza, : Lido assicura ogni stETH con un ETH di riserva. Ciò significa che una volta sbloccati gli smart contract di Ethereum 2.0, i possessori di stETH potranno scambiarli con Ether in rapporto 1:1.

In altre parole, alcuni investitori lo vedono come un affare: acquistare stETH con uno sconto del 5% sul prezzo dell’Ether e ottenere lo stesso importo in Ether in pochi mesi. Ma quali sono i rischi?

  • Lo stETH continua il suo depeg: questo è solo un rischio minore e non è così impattante. Infatti, ogni stETH continuerà a valere un ETH tra qualche mese, indipendentemente dal prezzo sui mercati secondari;

  • Rinvio del Merge: se il Merge di Ethereum viene nuovamente rinviato, è possibile che gli utenti abbiano bisogno di liquidità e siano costretti a vendere i loro stETH in perdita per rimediare;
  • Attacco mirato ai contratti intelligenti: questo rischio è ovviamente presente in tutta la finanza decentralizzata e incombe anche sui contratti Lido.

Sebbene questa strategia possa essere interessante, comporta innegabili rischi. Inoltre, dato che la tendenza del mercato è decisamente al ribasso, è meglio rimanere cauti e fare ricerche approfondite prima di investire il proprio capitale in un prodotto finanziario.

Autore

Cofondatore di Criptosociety, sono appassionato di Bitcoin da diversi anni. Il mio obiettivo è quello di lavorare per la democratizzazione del Bitcoin, della Blockchain e delle criptovalute per rendere questo universo selvaggio accessibile al maggior numero di persone possibile. Mi piace condividere la mia esperienza e sono sempre disponibile a rispondere alle vostre domande, sia per e-mail, nei commenti o sui social network.

Scrivere un commento

Please enter and activate your license key for Cryptocurrency Widgets PRO plugin for unrestricted and full access of all premium features.