A lungo disprezzata o ignorata, la criptovaluta è ora considerata dall'FSB come una minaccia alla stabilità finanziaria globale.

Il Financial Stability Board (FSB), un organismo internazionale che monitora i sistemi finanziari e propone regole per prevenire le crisi finanziarie, intende presentare delle raccomandazioni per regolamentare le criptovalute.

Mentre diverse organizzazioni internazionali vogliono espandersi nel Metaverso o nel Web3, un funzionario dell’FSB afferma che “le criptovalute minacceranno presto la stabilità finanziaria globale“.

L'FSB vuole una migliore regolamentazione delle criptovalute

Con sede in Svizzera, l’FSB collabora con le autorità finanziarie nazionali e gli organismi internazionali di definizione degli standard “per sviluppare solide politiche di regolamentazione, vigilanza e altre politiche del settore finanziario“, come si legge sul sito web dell’organizzazione.

Attualmente impegnato nel nostro ecosistema crypto, l’FSB è destinato a dire la sua.

Le raccomandazioni riguarderanno le stablecoin e altri asset legati alle criptovalute, ha dichiarato il Consiglio.

In effetti, “l’FSB sta lavorando per garantire che gli asset crittografici siano soggetti a una solida regolamentazione e supervisione“, si legge nella dichiarazione.

A febbraio, l’FSB ha pubblicato un rapporto in cui avverte che il settore delle criptovalute non regolamentato potrebbe far deragliare la stabilità finanziaria globale, soprattutto a causa della sua rapida crescita.

Il presidente dell’FSB Klaas Knot ha dichiarato a maggio di essere nella posizione ideale per assumere la guida nello sviluppo di un “quadro normativo globale coerente per gli asset crittografici“.

L’FSB prevede di presentare al G-20 di ottobre un rapporto sulle “raccomandazioni di alto livello per la regolamentazione, la vigilanza e la supervisione delle monete stabili“.

Le norme proposte possono includere modi per ampliare i quadri esistenti per “colmare le lacune” e implementare i regolamenti raccomandati.

Inoltre, prevede di presentare una relazione con raccomandazioni per “promuovere la coerenza internazionale negli approcci normativi e di vigilanza ad altri asset crittografici“.

Le criptovalute minacciano la stabilità finanziaria, dice il FSB

Se da un lato l’FSB mira a garantire la stabilità finanziaria globale, dall’altro Mairjoor afferma che è necessario affrontare il problema delle truffe diffuse e dei comportamenti dannosi nel settore delle criptovalute.

Le attuali turbolenze nel mondo delle criptovalute hanno dato al Financial Stability Board (FSB) un nuovo motivo per sviluppare una regolamentazione del settore.

Secondo Maijoor, “la rapida crescita del mercato delle criptovalute, unita alle vulnerabilità strutturali e alla mancanza di regolamentazione, significa che presto raggiungerà un punto tale da rappresentare una minaccia per la stabilità del sistema finanziario globale“.

Sempre giovedì, il Comptroller of the Currency ad interim Michael J. Hsu ha dichiarato che “i consumatori dovrebbero adottare lo stesso approccio cauto delle banche nei confronti delle criptovalute”.

La fiducia si costruisce a gocce e si perde a secchiate“, ha detto Maijoor paragonando le criptovalute al crollo di una banca ad Amsterdam.

Prosegue dicendo: “Sebbene sia necessario apportare continui miglioramenti, questo si è rivelato prezioso con la rapida ascesa e caduta delle criptovalute nell’ultimo anno“.

Autore

Vi siete persi nell'universo delle criptovalute? Benvenuti su Criptosociety, la piattaforma educativa dove divulghiamo le criptovalute e i Bitcoin per aiutarvi a scoprire questo universo decentralizzato attraverso varie presentazioni di progetti cripto, accompagnate da guide e tutorial.

Scrivere un commento