Negli ultimi giorni, l’attenzione del mercato delle criptovalute si è concentrata in particolare sugli “Airdrops“, un sistema in cui i progetti premiano gli utenti che testano la loro rete attraverso varie operazioni (transazioni, mint…).

Dopo l’airdrop della blockchain APTOS che ha suscitato grande scalpore nell’ecosistema web3 – e che ha permesso a migliaia di utenti di ricevere criptovalute gratuite – è ora il turno del marketplace Blur di annunciare il suo token drop.

Volete sapere come approfittarne? In questo articolo troverete tutti i passaggi da seguire per ottenere il famoso airdrop delle casse misteriose di Blur.

Blur - Un nuovo marketplace per competere con il mercato NFT

Blur si presenta sia come un marketplace NFT sia come un aggregatore sviluppato sulla rete Ethereum (ETH) che si rivolge ai trader professionisti. 

Blur permette ai suoi utenti di snipe (identificare e acquistare il più rapidamente possibile un NFT) di token non fungibili pubblicati in tempo reale sui più popolari marketplace dell’ecosistema Ethereum (oltre a Blur), ovvero Opensea, LooksRare e X2Y2.

Oltre a un’interfaccia grafica particolarmente atipica, la piattaforma sostiene di essere 10 volte più veloce del suo principale concorrente, l’aggregatore GEM, in particolare visualizzando i nuovi NFT solo 4 secondi dopo la loro quotazione sul mercato, ossia circa 50 secondi in meno rispetto a GEM.

A ciò si aggiunge il fatto che non addebita ai suoi utenti alcuna commissione di trading.

Per quanto riguarda il sistema di royalty, Blur ha una struttura “a incentivi“.

In altre parole, le royalties sono di default correlate a quelle disponibili su ogni marketplace, ma gli utenti hanno la possibilità di personalizzarle come meglio credono.

Tuttavia, Blur sostiene che i trader che impostano royalties superiori allo 0,5% otterranno airdrop molto più elevati.

Il processo di acquisto e vendita su NFT è molto simile a quello di altri marketplace di questo mercato.

Tutto quello che dovete fare è collegarvi al vostro portafoglio (Metamask, WalletConnect) e poi andare sul mercato secondario per fare i vostri acquisti.

Blur offre ai suoi clienti la possibilità di acquistare più NFT contemporaneamente.

Si tratta di un grande risparmio di tempo per i collezionisti o i trader che desiderano cogliere gli NFT o “sweep un floor“.

Infine, possiamo vedere un’interfaccia molto dettagliata, che include un grafico che mostra la variazione del prezzo di base di ciascuna delle collezioni presenti, molti dati relativi alle loro prestazioni e molto altro ancora.

Come ottenere l'airdrop dal marketplace NFT Blur?

Passiamo alla parte che vi interessa, l’airdrop recentemente annunciato da Blur su Twitter.

Come si ottiene il rilascio del gettone $BLUR?

Punto importante: avete tempo fino al 2 novembre per ottenere il vostro airdrop.

Innanzitutto, è necessario verificare la propria eleggibilità cliccando su questo link: https://blur.io/airdrop

Una volta sulla pagina, è sufficiente collegare il proprio portafoglio digitale per scoprire se si è idonei o no.

Si noti che il sistema di Blur si basa sul volume di scambi NFT sulla rete ETH registrato nel vostro portafoglio negli ultimi 6 mesi.

Inoltre, Blur ha annunciato un secondo Airdrop previsto per novembre 2022.

Quindi, nel caso in cui non siate idonei per questo primo lancio, potrete ritentare la fortuna nelle prossime settimane.

L’unica cosa che dovete fare è utilizzare la piattaforma Blur: “più NFT elencate, più vincete”.

Se siete idonei per questo airdrop, dovete elencare un NFT (uno qualsiasi) sul mercato Blur.

Per farlo, basta andare alla pagina “portfolio“, selezionare l’NFT che si desidera elencare, quindi fare clic sul pulsante “List 1 Item” (è possibile elencarne più di uno alla volta).

È quindi necessario inserire il mercato in cui il vostro NFT sarà elencato. Assicurarsi di selezionare solo il mercato “Blur“.

In caso contrario, dovrete approvare la transazione più volte.

Infine, approvate la vostra inserzione facendo clic su “Approva“; il vostro NFT sarà quindi pubblicato sul marketplace Blur.

Una volta completata questa fase, tornate alla pagina Airdrop e fate clic sulle caselle o sui “Care Packages” visibili sullo schermo.

Ad oggi sono disponibili 3 rarità, ovvero: Uncommon, Rare e Legendary.

Si noti che il contenuto delle casse non sarà rivelato fino a gennaio 2023, dopodiché sarà possibile scambiare gli oggetti contenuti (apparentemente gettoni $BLUR) o direttamente le casse.

Ecco fatto! Ora sapete come approfittare dell’airdrop del nuovo marketplace/aggregatore Blur, che sembra molto promettente per il futuro.

Riuscirà a competere con i giganti Opensea e LooksRare? Il futuro lo dirà.

Autore

Vi siete persi nell'universo delle criptovalute? Benvenuti su Criptosociety, la piattaforma educativa dove divulghiamo le criptovalute e i Bitcoin per aiutarvi a scoprire questo universo decentralizzato attraverso varie presentazioni di progetti cripto, accompagnate da guide e tutorial.

Scrivere un commento