Il creatore di Terra Luna, Do Kwon, avrebbe prelevato più di 2,7 miliardi di dollari dal protocollo che serve a mantenere il peg UST.

Le ombre sul crollo dell’ecosistema di Terra Luna continuano ad accumularsi. Ora sono emersi sospetti sul creatore di Luna, Do Kwon, in merito a preoccupanti prelievi di UST fino a 2 miliardi di dollari poco prima del depeg della scuderia.

Queste accuse provengono da FatManTerra, un membro del forum di ricerca di Terra. In precedenza aveva suggerito che Do Kwon stesse lavorando segretamente al lancio di una nuova stablecoin algoritmica sulla nuova versione della sua blockchain (Luna 2.0).

Mentre la SEC e la polizia metropolitana di Seoul stanno attualmente indagando sulle ragioni che hanno portato al crollo del progetto sudcoreano, queste rivelazioni possono aggiungere ulteriori elementi alle potenziali cause dell’incidente. Secondo FatMan, infatti, più di 2,7 miliardi di dollari sono stati ritirati dalla rete Terra Luna prima che questa precipitasse nell’abisso.

Do Kwon avrebbe ritirato più di 2 miliardi di dollari da DegenBox

Non sorprende che Do Kwon non potesse permettersi di ritirare più di 2 miliardi di dollari dalla sua scuderia senza causare un enorme panico sul mercato. In effetti, nel giro di pochi mesi e attraverso 33 transazioni separate per 80 milioni di dollari, Do Kwon è riuscito a ritirare questo importo senza che il mercato se ne accorgesse.

In pratica, le operazioni si sarebbero svolte sul protocollo preso in prestito, Degenbox. Inoltre, il ruolo svolto da questo protocollo potrebbe essere più di un semplice supporto. In effetti, il meccanismo utilizzato da Do Kwon corrisponderebbe perfettamente a ciò che gli serviva per far transitare in modo efficiente i suoi UST.

La procedura proposta da questo protocollo era relativamente semplice, in quanto si basava sulla possibilità per gli utenti di acquistare le stablecoin in un ciclo. In un ciclo quasi infinito, tutto ciò che dovevano fare era mettere a disposizione garanzie per acquistare UST, che potevano poi piazzare su Anchor e ripetere tutte le volte necessarie. Secondo FatMan, questo protocollo è semplicemente Anchor sotto steroidi.

Inoltre, il rendimento eccessivamente elevato promesso da Degenbox e la pubblicità fatta da alcuni influencer della comunità Terra avrebbero fatto sì che migliaia di utenti fossero attratti dal protocollo. Tuttavia, il bacino di ritorno stava rapidamente diminuendo e minacciava la sostenibilità a lungo termine del processo. Ciononostante, all’apice del processo, la liquidità del protocollo era sufficientemente alta da consentire a Do Kwon di ritirare miliardi di UST per MIM a un tasso di 1:1 senza causare depeg. Come promemoria, la criptovaluta MIM è anche una stablecoin.

Questa tecnica avrebbe permesso a Do Kwon di raccogliere più di 2,7 miliardi di dollari, che avrebbe ridistribuito come segue: 558 milioni di dollari a Kucoin, 1,08 miliardi di dollari a Binance e 545 milioni di dollari a Huobi.

La comunità esige una spiegazione da Do Kwon

Se queste accuse fossero vere, Do Kwon rischierebbe di perdere la poca fiducia che la comunità ripone in lui. In effetti, tali trucchi sollevano forti contraddizioni con l’ideologia che ha condiviso per mesi sulle reti. Secondo lui, le valute tradizionali, conosciute come valute fiat, erano destinate a crollare.

Soprattutto, il protocollo UST sarebbe stato indebolito dai ritiri effettuati da Do Kwon. La domanda principale è: sarebbe stato possibile mantenere il peg UST se questa liquidità non fosse stata rimossa dal protocollo?

Per rispondere a queste domande, FatMan chiede a Do Kwon e ai team di Terra di chiarire lo scopo di queste transazioni, di pubblicare un PDF con il dettaglio dei fondi detenuti da LFG e, infine, di pubblicare le prove della strategia di difesa attuata per difendere il depeg UST.

Autore

Cofondatore di Criptosociety, sono appassionato di Bitcoin da diversi anni. Il mio obiettivo è quello di lavorare per la democratizzazione del Bitcoin, della Blockchain e delle criptovalute per rendere questo universo selvaggio accessibile al maggior numero di persone possibile. Mi piace condividere la mia esperienza e sono sempre disponibile a rispondere alle vostre domande, sia per e-mail, nei commenti o sui social network.

Scrivere un commento

Please enter and activate your license key for Cryptocurrency Widgets PRO plugin for unrestricted and full access of all premium features.